Books into Movies #3 News sull'Accademia dei Vampiri e Divergent!

Vampire Academy (Vampire Academy, #1)
Buon giovedi a tutti e benvenuti a una nuova rubrica del blog, Books into Movies (non fate caso al nome banalissimo, non mi è venuto in mente nient'altro)!
In questa rubrica, senza una cadenza fissa, posterò tutte le ultime news riguardanti i film in uscita tratti da libri!

Nella puntata di oggi vedremo alcune nuove news per quanto riguarda il film di Divergent (qui il post con tutte le informazioni) e di Vampire Academy di Richelle Mead!


La Preger Entertainment aveva infatti acquistato i diritti cinematografici della serie della Mead già da un paio d'anni fa (2010), ma solo recentemente abbiamo avuto la conferma che la saga diventerà effettivamente un film!
La sceneggiatura verrà scritta da Dan Waters, mentre il film sarà diretto da Mark Waters.
I casting a quanto pare inizieranno a breve, e il team che sta lavorando al progetto ha assicurato che si cercherà di trovare degli attori adatti ai rispettivi ruoli e che soddisfino anche i fans della serie!

Per quanto riguarda il film di Divergent, Quattro non è stato ancora scelto (i candidati sono sempre gli stessi), però abbiamo qualche altra news interessante:


Luke Kleintank ha annunciato, sul suo profilo twitter, di aver fatto un'audizione per il ruolo di Caleb (il fratello di Tris):




Kate Winslet invece farà sicuramente parte del cast di Divergent, anche se non sappiamo ancora quale personaggio interpreterà!


Intanto ecco un paio di dichiarazioni di Shailene Woodley (Tris), sul libro di Divergent:

"Dopo aver letto il libro, sono rimasta profondamente commossa. (Divergent) è una vera e propria metafora delle cose che stanno succedendo oggigiorno, soprattutto delle cose di cui mi importa, che voglio rendere pubbliche e sulle quali voglio informare le persone. Quindi penso che è una fantastica storia, non solo artisticamente, ma anche a livello umano e nel descrivere tutte le brutte cose che stanno accadendo nel nostro paese."

Sul film:

"Penso che una cosa fondamentale (nel recitare) sia di pretendere di vivere davvero in quel mondo. E' un mondo cosi diverso dal nostro, ma non veramente. Pensare al mondo distopico, vivere in diverse fazioni e non poter esprimere le tue tante personalità, essere costretti a a una sola cosa, sarà una vera sfida."

Su Quattro:

"Il fatto è che Quattro deve essere un vero uomo. Niente attori effeminati per favore. Non puoi entrare in quella stanza con piccoli e belli stivaletti pretendendo di essere un uomo. Devi entrare lì, e non devi avere dei muscoli belli che però in realtà non funzionano. E' un potere naturale che alcune persone hanno e altre no. Non c'è niente di giusto o sbagliato in questo. Quattro deve essere estramemente virile, e i suoi occhi devono sapere trasmettere vulnerabilità e sensibilità. E' una cosa molto difficile da trovare in qualcuno, specialmente in qualcuno che sa recitare. Abbiamo fatto alcune prove e alcune audizioni...Ci sono due ragazzi che secondo me sono davvero fantastici!"





Che ne pensate di queste news?Secondo voi chi dovrebbe far parte del cast di Vampire Academy?
Siete d'accordo su quanto detto da Shailene?




Waiting On Wednesday #14 Stay. Un amore fuori dal tempo Tamara Ireland Stone

Time Between Us
Buon mercoledi a tutti e benvenuti ad una nuova puntata di Waiting On Wednesday, rubrica settimanale ideata dal blog Breaking The Spine, che consiste nel presentare i libri di prossima pubblicazione che aspettiamo con più impazienza!

Oggi vi presento un libro in uscita tra pochissimo per la Mondadori, Collana Chrysalide, che ha riscosso davvero tanto successo in America, che è stato e sarà tradotto in molti paesi europei, e che la CBS film ha recentemente opzionato per una possibile trasposizione cinematografica!

Insomma, è davvero un libro da non perdere!

Stay. Un amore fuori dal tempo di Tamara Ireland Stone, disponibile in tutte le librerie italiane dal prossimo 5 febbraio, promette di conquistare il cuore di tutti noi lettori con una storia fresca, emozionante, romantica e originale, con due magnifici protagonisti e uno stile a dir poco meraviglioso!

Inutile dire che aspetto con molta impazienza questo libro!L'avevo in wishlist già da un bel pò e quando ho saputo che sarebbe arrivato in Italia ho praticamente fatto i salti di gioia!
La cover italiana è abbastanza carina, e anche se continuo a preferire quella originale, devo dire che mi aspettavo di peggio, quindi per questa volta posso dirmi contenta della scelta della Mondadori!

Di seguito la scheda libro e il booktrailer del libro (in inglese) =)



Quando l'amore non può aspettare: un appassionante viaggio nel tempo per cambiare il proprio destino.





Titolo: Stay. Un amore fuori dal tempo
Autore: Tamara Ireland Stone
Editore:Mondadori
Collana: Chrysalide
Pagine: 336
Prezzo: 16,00 euro

Data di uscita in America: 5 febbraio 2013
Trama:

Anna e Bennett non avrebbero mai potuto incontrarsi: lei vive nel 1995 a Chicago, lui nel 2012 a San Francisco. Ma Bennett si ritrova nel 1995 perché può viaggiare nel tempo, pur con il divieto di cambiare il corso degli eventi, per cercare sua sorella che si è perduta in una dimensione temporale sbagliata. Ma se un battito di farfalla può provocare un uragano all'altro capo del mondo, cosa potrà provocare un sentimento potente come l'amore che nasce con diciassette anni di anticipo?
Anna e Bennett si perdono e si ritrovano incrociando i loro destini paralleli, ma dovranno trovare il modo di fermare la corsa dell'orologio che ticchetta nelle loro esistenze. Quanto sono pronti a perdere? Quali conseguenze saranno disposti a sopportare alterando gli eventi che li circondano?


L'AUTRICE
Tamara Ireland Stone
Tamara Ireland Stone vive con suo marito e due figli poco lontano da San Francisco, in California. Lavora nel marketing di un'impresa di software e sta già lavorando al suo prossimo romanzo.









IL BOOKTRAILER



Che ne pensate?Lo leggerete?

Cover Characteristic #7 Vestiti rossi

Ed eccomi qui con un'altra rubrica bisettimanale sulle cover (ormai siamo arrivati a quota 3), che si alternerà con Covers Around The WorldCover Characteristic!




COVER CHARACTERISTIC
Nuovo meme bisettimanale ideato daSugar and Snark in cui presenterò 4 cover che hanno una caratteristica in comune!









TEMA DEL GIORNO: VESTITI ROSSI



Rumors (Luxe, #2)


RUMORS ANNA GODBERSEN



















The Girl in the Steel Corset (Steampunk Chronicles, #1)



THE GIRL IN THE STEEL CORSET KADY CROSS




























FALLING UNDER GWEN HAYES




















LA MIA COVER PREFERITA

 





CHE NE PENSATE?QUAL'E' LA VOSTRA COVER PREFERITA?



s

Recensione Alice in Zombieland Gena Showalter





Titolo: Alice in Zombieland
Autore: Gena Showalter
Editore: Harlequin Mondadori
Data di uscita: 23 gennaio 2013
Formato: ebook
Prezzo: 6,99 euro
Trama:
Non avrò pace finché non avrò rispedito nella tomba tutti i morti che camminano. Per sempre.
Se qualcuno mi avesse detto che la mia vita sarebbe cambiata in un momento, sarei scoppiata a ridere.
E invece è proprio quello che è accaduto. Un attimo, un secondo, il tempo di un respiro, e tutto  ciò che amavo è sparito. Mi chiamo Alice Bell, e la notte del mio sedicesimo compleanno ho perso la madre che adoravo, la mia sorellina e il padre che non ho mai capito finché non è stato troppo tardi.
Quella notte ho scoperto che lui aveva ragione: i mostri esistono veramente. Gli zombie mi hanno portato via tutto. E adesso non mi resta che la vendetta...
Per realizzare i suoi propositi, Alice dovrà imparare a combattere contro i non-morti e fidarsi del peggiore dei cattivi ragazzi della scuola, Cole Holland. Ma lui nasconde dei segreti. E quei segreti potrebbero rivelarsi persino più pericolosi degli zombie.

Grazie mille alla Harlequin per avermi inviato una copia del libro!

RECENSIONE:


Attendevo da tantissimo tempo l’uscita di questo romanzo, le recensioni che avevo letto promettevano un romanzo appassionante, originale e interessante, e quando il corriere me l’ha finalmente consegnato la scorsa settimana, l’ho iniziato immediatamente e l’ho divorato in meno di due giorni.
Alice in Zombieland (White Rabbit Chronicles, #1) 
Alice in Zombieland è stata una lettura completamente diversa da ciò che mi aspettavo.
Avevo letto che non era una vera e propria rivisitazione di Alice in Wonderland, ma di certo con qualche elemento della storia di Carrol. Invece, oltre al nome della protagonista e al titolo del libro e di alcuni capitoli, Alice in Zombieland non ha assolutamente niente in comune con il classico a esso ispirato.

Inizialmente sono rimasta un pochino spiazzata dalla storia, cosi diversa da come me l’aspettavo, però la sorpresa ha lasciato ben presto spazio alla curiosità e al bisogno disperato di continuare a leggere, e presto (forse un po’ troppo, presto) mi sono ritrovata all’ultima pagina, questa volta con un bisogno disperato del seguito.

Alice vive in una famiglia abbastanza…particolare. E’ cresciuta con un padre che crede nei mostri, che non la lascia uscire di sera e che le insegna a combattere ogni giorno, e con una madre che asseconda il marito in ogni sua decisione. Alice e sua sorella Emma non hanno mai avuto una vita normale, e tutto ciò che vogliono per una sera è poter uscire con i propri genitori come ogni altra famiglia. Ma le due sorelle non avrebbero mai immaginato che una semplice serata al saggio di danza di Emma si sarebbe rivelata mortale per l’intera famiglia. 
Di ritorno dal teatro infatti dei mostri, gli stessi mostri che il padre di Alice temeva, uccidono la sua intera famiglia, lasciando la ragazza orfana.
Alice è costretta a trasferirsi dai nonni, a frequentare un’altra scuola e ad iniziare una nuova vita, tra incubi e ciò che crede allucinazioni che la perseguitano continuamente.
Ma le sue non sono affatto allucinazioni, i mostri esistono davvero e le stanno dando la caccia. Alice è pronta a dare la caccia a loro?

Il modo in cui scrive la Showalter è semplicemente fantastico. Ha la straordinaria capacità di catturare il lettore fin dalla prima pagina, rendendolo incapace di distogliere l’attenzione dal libro fino a quando non arriva alla fine. Sicuramente lo stile dell’autrice è uno dei principali elementi che rendono Alice in Zombieland un romanzo cosi unico e appassionante, pieno di azione, mistero e ironia.

E i personaggi sono tutti meravigliosi. Alice è la protagonista perfetta, la protagonista di cui ogni lettore è alla ricerca, ironica, coraggiosa, forte, sveglia, vivace e spiritosa anche nei momenti peggiori.
In poche ore la sua intera famiglia le viene strappata via da mostri la cui esistenza credeva impossibile, ma nonostante questo si riprende e decide di uccidere qualsiasi zombie si imbatta nella sua strada, incurante del fatto che potrebbe morire da un momento all'altro.

Cole, uno dei cacciatori di zombie che addestrerà Alice, è il classico bad boy con un cuore d’oro. Sinceramente quando ho letto la trama Cole era il personaggio che mi preoccupava di più, perché ero sicura che non mi sarebbe piaciuto. Ultimamente ho maturato un vero e proprio odio per i soliti “cattivi ragazzi” che stanno iniziando a comparire sempre più spesso nei libri YA. Innanzitutto vengono usati davvero troppo, e la maggior parte delle volte sono costruiti in modo cosi banale e ovvio che rovinano l’intero romanzo. Quindi cerco di evitare di leggere libri con personaggi del genere, anche se è abbastanza difficile considerando che sono pochissimi quelli senza. Ma tornando a Cole, mi aspettavo sul serio un personaggio deludente e che mi avrebbe rovinato la lettura, e invece non so come ma l’autrice è riuscita a farlo funzionare. In sintesi, Cole mi ha completamente conquistata nonostante le mie basse aspettative, e direi che è diventato uno dei miei personaggi del libro!

Anche i personaggi secondari sono a dir poco magnifici. Kat, la migliore amica di Alice, è una ragazza davvero fantastica. Sempre divertente e spiritosa, ha aggiunto una nota di brio e freschezza alla storia.
Per non parlare dei nonni di Alice, che per avvicinarsi a lei cercano di imparare il linguaggio giovanile!Insomma, chi non vorrebbe dei nonni del genere?

Voto finale, 4.5 stelline!Alice in Zombieland è decisamente un libro da non perdere e che tutti i fans degli zombie adoreranno!Non vedo l'ora di leggere il seguito =)



IL BOOKTRAILER


 

Weekly Recap #18

Buona domenica a tutti e benvenuti a una nuova puntata della rubrica settimanale che sostituirà In My Mailbox e It's Monday!What Are You Reading?, Weekly Recap, che racchiuderà entrambi i meme e che porterà anche qualche piccola novità!



WEEKLY RECAP
Rubrica settimanale in cui potrete trovare:
-Un riepilogo dei post della settimana
--Il lettore della settimana (che riceverà un piccolo regalino)
-I libri che sono approdati nella mia libreria
-Le letture in corso e quelle terminate 
-La cover più bella della settimana
-Spazio note






Post della settimana!



I libri che ho trovato nella mia Mailbox!

CARTACEI




EBOOK

Il seggio vacanteThe Restorer (Graveyard Queen, #1)Colpa delle stelleascend-hocking-fazi

Ringrazio la Harlequin per Alice in Zombieland, la Fazi per Ascend e Denise del blog Reading is Believing per gli ebook vinti ai suoi Book Choice Awards!I libri che mi ha inviato erano in tutto 5, ma visto che non riesco a inserirne più di quattro ho postato solo questi!



I libri che ho letto la scorsa settimana!


Alice in zombieland

Invidia mi ha deluso un pò, la premessa era interessante ma l'autrice non è riuscita a far funzionare la storia!
Alice in Zombieland invece è stato, dopo La corsa delle onde e la serie Vampire Academy, il miglior libro del mese!Domani posterò la mia recensione =)

I libri in lettura!

ascend-hocking-fazi


Strano a dirsi, ma per adesso Ascend mi sta piacendo!Se avete letto le mie recensioni di Switched e Torn saprete che non amo particolarmente questa serie, e sono sicura che dopo questo la trilogia non diventerà una delle mie preferite, però rispetto agli altri volumi mi sembra che la storia stia migliorando notevolmente!

Cover della Settimana!





EARTH BOUND
Scoperta proprio ieri, questa cover mi ha conquistata immediatamente!La adoro!
Certo, l'autrice (la stessa della serie Wings) non promette niente di buono, ma sono comunque curiosissima di leggere questo suo nuovo libro!
Spazio note

La scorsa settimana sono riuscita a postare ben due recensioni e ben due rubriche, spero di riuscire a mantenere questo ritmo!
Domani posterò la recensione di Alice in Zombieland, ovviamente super positiva, martedi una nuova puntata di Cover Characteristic e mercoledi di Waiting On Wendesday!Giovedi le news sul film di Memento e Vampire Academy, con altre notizie e interviste per quanto riguarda il film di Divergent =)
Venerdi, se riesco, pubblico la recensione di Invidia!

Hex Hall Read-Along!Post d'iscrizione!

Ciao a tutti e benvenuti al post d'iscrizione di una nuova Read-Along, questa volta dedicata a un libro in lingua, Hex Hall di Rachel Hawkins!
Di seguito tutte le informazioni sull'iniziativa =)



COS'E' UNA READ-ALONG?
Una Read-Along consiste nel leggere, insieme a tutti i partecipanti all'iniziativa, un determinato libro!
Ogni settimana si leggerà un tot. di capitoli e se ne discuterà con quiz, sondaggi, giochini, domande e varie discussioni!Più si gioca e si partecipa alle discussioni, più possibilità si avranno di vincere il gran premio finale!


SCOME SI SVOLGERA' LA HEX HALL READ-ALONG?
Innanzitutto fornirò a tutti i partecipanti che non hanno ancora il libro una copia ebook di Hex Hall, in modo da leggerlo tutti insieme!Ogni settimana i lettori dovranno leggere qualche capitolo del libro, e poi partecipare  alle varie discussioni, giochi, quiz e sondaggi che posterò!
Una volta terminato il libro tutti avranno la possibilità di vincere il gran premio finale (che rimarrà una sorpresa fino all'ultimo)!

SARA' DIFFICILE LEGGERE HEX HALL IN INGLESE?
Non dico che sarà facilissimo, soprattutto se è il vostro primo libro in lingua, ma Hex Hall è davvero una lettura molto semplice e leggera, l'autrice non usa tanti slang o paroloni difficili, e io l'ho scelto proprio perché è adatto a tutti!Procederemo molto lentamente nella lettura, e io sarò sempre disponibile in caso abbiate bisogno di aiuto per capire qualche frase, passaggio o slang!
Ogni lunedi inoltre potremo discutere insieme dei capitoli letti la settimana precedente, in modo da chiarire qualsiasi dubbio!

MINI-CONTEST A SQUADRE
Visto il successo del Christmas Contest, ho deciso di organizzare qualcosa di simile anche per la Read-Along!Voi partecipanti potrete scegliere tra quattro gruppi di esseri paranormali (che sono quelli che compongono la mitologia di Hex Hall) andando a formare la rispettiva squadra!
Potrete scegliere tra Streghe, Vampiri, Mutaforma e Fate!
I contest avverranno tutti sul blog o sui gruppi facebook dedicati, ogni settimana ce ne sarà uno insieme a dei piccoli premi per la squadra vincitrice!
Per equilibrare i gruppi però scegliete almeno due dei  gruppi e inseriteli entrambi nel form =)

QUANDO SI SVOLGERA' LA READ-ALONG?
La Read-Along partirà lunedi 11 febbraio e terminerà il 18 marzo!
A fine post trovate la scheda completa!


CHI PUO' PARTECIPARE?
Tutti possono partecipare!Se non avete mai letto Hex Hall, vi fornirò io una copia ebook!Se l'avete letto e volete rileggerlo, siete i benvenuti a partecipare =)


COME POTETE PARTECIPARE?

1.ISCRIVETEVI
Innanzitutto dovete iscrivervi compilando il form che trovate a fine post!Ricordate che per iscrivervi dovete compilare tutti i campi obbligatori del form, ovvero "Nome", "Email", "Commenta il post" e "Squadra da te scelta", altrimenti non risulterete iscritti!

2.CONDIVIDETE, CONDIVIDETE, CONDIVIDETE!
Spargete la voce!Condividete l'iniziativa su Facebook, Twitter, Goodreads, Anobii, Google plus e su qualunque social network vi passi per la mente!Ricordate che più lettori siamo più la lettura sarà divertente!Se condividete inoltre potrete far guadagnare dei punti extra alla vostra squadra!
3.PARTECIPATE!
A Read-Along iniziata dovrete cercare di partecipare a più post possibili!Come ho già detto i nostri post saranno pieni di giochi, sondaggi, quiz e domande per discutere tutti insieme di un particolare aspetto del libro!Quindi non limitatevi a commentare velocemente una volta sola, ma rispondete anche ai commenti degli altri lettori se li avete trovati interessanti, fate domande se un determinato commento vi ha incuriosito, ritornate sul post per vedere se qualcuno ha risposto al vostro!Insomma, la partecipazione di voi lettori sarà fondamentale per una buona riuscita dell'iniziativa!


QUALI SONO I PREMI?
I premi saranno una sorpresa, ma vi anticipo che ci saranno tanti mini-contest a squadre, e che il premio finale comprenderà delle copie, cartacee ed ebook, dei seguiti di Hex Hall!


SCHEDA READ-ALONG
Ogni settimana leggeremo al massimo 5 capitoli, ogni lunedi ci sarà un post con la discussione del giorno, mentre in un giorno della settimana ci saranno i mini-contest a squadre!

Prima settimana (capitoli 1-4)
Seconda settimana: (capitoli 5-9)
Terza settimana: (capitoli 10-15)
Quarta settimana: (capitoli 16-20)
Quinta settimana (capitoli 21-26)


SCHEDA LIBRO





Titolo: Hex Hall
Autore: Rachel Hawkins
Editore: Hyperion Book CH 
Trama:
Tre anni fa,Sophie Mercer ha scoperto di essere una strega. Sua madre l'ha appoggiata il più possibile,chiedendo aiuto al padre di Sophie - uno sfuggente stregone europeo - solo quando necessario. Ma quando Sophie attira troppo l'attenzione degli umani al ballo di fine anno a causa di un incantesimo andato terribilmente male, è suo padre a decidere la punizione: l'esilio a Hex Hall, una scuola per Prodigi ribelli, alias streghe, fate e mutaforma.Entro la fine del primo giorno in mezzo ai suoi strambi compagni, Sophie ha raggiunto un discreto punteggio: tre potenti nemiche che sembrano top model, una sbandata inutile per uno splendido stregone, un inseguitore fantasma raccapricciante, e una nuova coinquilina che è  la persona più odiata e unico studente vampiro nel campus. Peggio ancora, Sophie scopre presto che un predatore misterioso è stato trovato ad attaccare studenti, e il suo unico amico è il sospettato numero uno.

Ed ecco tutto il programma della Read-Along!Non vi resta che iscrivervi!
Per qualsiasi domanda scrivetemi pure nei commenti!





a Rafflecopter giveaway

Recensione Fragility Rebecca Maizel




Titolo: Fragility
Autore: Rebecca Maizel
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 384
Prezzo: 17,90 euro
Data di uscita: 30 ottobre 2012
Trama:
Lenah ritorna al campus di Wickham. È sopravvissuta al rituale con cui ha ridato la mortalità al suo amico Vicken e vuole ricominciare da capo, dimenticare il passato e riprendere in mano la sua vita di adolescente con il fidanzato Justin. Per cinquecento anni è stata la Regina della Confraternita dei vampiri di Hathersage, adesso è il momento di affacciarsi a un nuovo mondo. Ma al campus la aspettano due presenze inattese: una vampira spietata pronta a tutto pur di scoprire il segreto del rituale, e Rhode. Il grande amore di Lenah è ancora vivo, «umano» proprio come lei.

Grazie mille alla Sperling per avermi inviato una copia del libro!

RECENSIONE:


Ci ho messo quasi due mesi a leggere Fragility, innanzitutto perché la storia non riusciva proprio a prendermi, e poi perché avevo tantissimi libri ancora da leggere e a cui ho pensato di dare la precedenza. Ma l’altro giorno mi sono decisa a finirlo, e finalmente, dopo un centinaio di pagine, Fragility ha iniziato ad appassionarmi.
Stolen Nights (Vampire Queen, #2) 
Eternity mi era piaciuto molto. E’ stato uno dei miei primi libri sui vampiri, e anche se non avevo molta esperienza per quanto riguarda questo genere, il fatto che l’autrice fosse riuscita a creare una storia cosi originale e innovativa mi aveva davvero colpito.
E dopo quasi due anni, quando il suo seguito è stato finalmente pubblicato, ero molto curiosa di leggerlo. Ma quando l’ho cominciato, la protagonista è diventata insopportabile, e non ho potuto fare a meno di abbandonare il libro per altre letture. Da metà romanzo in poi il mio inspiegabile odio per la protagonista non è di certo scomparso del tutto, ma si è notevolmente attenuato, e sono riuscita a concentrarmi sulla storia, che si è fatta sempre più interessante.

Fragility riparte proprio dove ci aveva lasciato Eternity. Lenah si è sacrificata per rendere umano Vicken, un vampiro della sua congrega, certa di andare contro la morte, ma, inspiegabilmente, è sopravvissuta.
Stolen Night (Vampire Queen, #2)Cosi come è sopravvissuto Rodhe, il vampiro che Lenah ha amato per secoli. 
Ma proprio ora che sono entrambi umani e finalmente capaci di amarsi davvero, vengono separati di nuovo dalle Eridi, degli esseri soprannaturali che, in seguito agli squilibri prodotti dal ritorno in forma umana di Lenah e Vicken, hanno deciso di manifestarsi a lei.
Oltre a questo, una giovane vampira, Odette, che Lenah stessa ha creato, vuole impossessarsi a tutti i costi del rituale trovato da Rodhe per diventare sempre più potente, e toccherà proprio a Lenah ucciderla, per una seconda volta.

Ammetto che inizialmente non ho molto apprezzato Lenah. In Eternity l’avevo amata, ma in questo sequel invece non riuscivo proprio a sopportarla. Nelle prime pagine non perdeva occasione di vantarsi su quante persone ha ucciso da vampira, su quanto terrore ha seminato in giro per l’Europa, e i continui flashback non hanno di certo aiutato a rendermela più simpatica. A fine libro non è di certo diventata la mia eroina preferita, ma il fatto che si sia davvero pentita e che abbia fatto di tutto per salvare le persone che ama me l’ha fatta apprezzare molto di più.

Eternity
In Fragility vediamo finalmente Rodhe da umano e vivo, e non solo nei ricordi di Lenah. Purtroppo però ha passato la maggior parte del tempo o in silenzio o a combattere, e sinceramente a lui ho preferito di gran lunga Vicken, che in questo libro è diventato il miglior amico di Lenah. 
Vicken è ironico, divertente e sempre pronto a proteggere Lenah, nonostante abbia ormai perso la sua forza e abilità soprannaturali. In confronto a Rodhe, che mi è apparso abbastanza piatto e banale, Vicken è un personaggio molto più interessante.

Molto bello il gran colpo di scena finale, sia per quanto riguarda la scelta di Lenah che per Justin, ammetto che non mi aspettavo nessuna delle due cose!
Ora sono molto curiosa di scoprire cosa succederà nel prossimo libro (se ce ne sarà uno), e non vedo l’ora di vedere come l’autrice farà continuare la storia!

3 stelline!



Books Into Movies #2!Delirium di Lauren Oliver diventa una serie TV!!

Delirium (Delirium, #1)
Buon giovedi a tutti e benvenuti a una nuova rubrica del blog, Books into Movies!In questa rubrica, senza una cadenza fissa, posterò tutte le ultime news riguardanti i film in uscita tratti da libri!

So bene che per oggi vi avevo promesso delle news riguardanti il film di Vampire Academy e Memento, avevo perfino già creato il post, ma proprio ieri sono venuta a conoscenza di una notizia davvero incredibile, e non potevo aspettare un'altra settimana per condividerla con voi!

La notiziona riguarda la meravigliosa serie di Lauren Oliver, Delirium, di cui la Fox aveva acquistato i diritti cinematografici, che recentemente però ha cambiato idea, decidendo di trasformare la trilogia in, udite, udite, una SERIE TV!!

Di seguito vi posto la mia traduzione di un post della Oliver pubblicato mi sembra su Tumblr, in cui dà ai fan la grande notizia!

Allora...Ho una confessione da fare. Ho nascosto un segreto da voi fan. So che non è bello nascondere le cose, ma volevo accertarmi che tutto fosse ufficiale prima di fare questo annuncio. Quindi ora sono cosi felice di dirvi finalmente che un episodio pilota sarà creato dalla Fox Network!Esatto, potreste vedere presto Delirium come una serie TV!
Il fatto è che la Fox, che aveva opzionato inizialmente i libri per un film, ha deciso che, vista la complessità di tutte le storie e i personaggi secondari, la serie di Delirium potrebbe funzionare meglio per la televisione, cosi avremo la possibilità di esplorare tutti questi elementi. Sono super emozionata perché questa è sempre stata la mia preferenza (chi di voi ha letto qualcuna delle mie interviste, saprà benissimo che amo qualsiasi cosa si possa fare in pigiama come scrivere e guardare la tv!). 
So che alcuni di voi penseranno che una serie TV non sarà fedele ai libri, visto il bisogno di aggiungere contenuti nuovi per raggiungere una stagione piena. Ma non abbiate paura!I libri rimarranno sempre i libri. Nessun adattamento, sia per un film o una serie tv, potranno replicarli completamente- è un lavoro completamente diverso!Mi piace pensare la serie tv come una nuova interpretazione della storia che ho scritto. La TV, molto più della scrittura, richiede tanta collaborazione (anche se c'è abbastanza collaborazione tra me e il mio editor!). Le talentuose persone che scriveranno la sceneggiatura di Delirium non cercheranno di togliere niente alla storia originale, il loro obiettivo è di aggiungere altri elementi, di espanderla, e darci più tempo da passare con i personaggi che amiamo. La cosa più bella di una serie TV è che c'è il tempo di esplorare elementi più piccoli della storia. Pensate a quante cose vedremo di Julian o di Alex!Personalmente, sarà emozionatissima di vedere questi personaggi prendere vita sul piccolo schermo.
Spero che questo vi renda felici quanto me! :)

Per chi non lo conosca ecco la trama del primo libro!



Titolo: Delirium
Autore: Lauren Oliver
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Trama:
Nel futuro in cui vive Lena, l'amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un'operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l'ora di essere "curata", smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all'operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari, a Lena capita l'impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l'importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita..


Che ne pensate?Io sono davvero felicissima che si sia finalmente smosso qualcosa, e sinceramente non vedo l'ora di saperne di più sull'episodio pilot e sugli attori!!


Recensione Fang Girl Helen Keeble





Titolo: Fang Girl
Autore: Helen Keeble
Editore: Harper Teen
Trama 
Cose che stanno distruggendo la non-morta vita sociale di Jane ancor prima che inizi:
1)Un fratello dodicenne che è convinto lei sia uno zombie
2)Genitori che la stanno implorando di morderli e trasformarli in vampiri
3)Il pesciolino rosso che ha accidentalmente trasformato
4)Strani super poteri che le permettono di mozzare le teste di ogni altro vampiro che incontra. (Sembra bello, ma non ti aiuta a farti molti amici.)
5)Un creatore vampiro psicopatico che vuole usarla nel suo piano per dominare il mondo
E infine:
6)Un cacciatore di vampiri che o vuole uccidere Jane o vuole pomiciare con lei. 
Essere una non-morta e quindicenne per sempre non è esattamente come Jane aveva immaginato...

CITAZIONI


Ero un vampiro e...qualcuno stava cercando di chiamarmi sul cellulare?
Quando i miei genitori dicevano che nemmeno la morte avrebbe potuto staccarmi dal mio telefono, pensavo stessero scherzando.

A quanto diceva la licenza di guida di Van, lui aveva diciassettenne anni. Sembrava molto più grande quanto cercava di mozzarmi la testa.


RECENSIONE:

Se avete letto la mia recensione di La Corsa delle Onde, ricorderete che ho detto di sapere di amare quel libro ancor prima di iniziarlo. Beh con Fang Girl è successa una cosa simile, ero sicura che questo romanzo non mi avrebbe deluso, e cosi è stato.

Fang Girl è una storia sui vampiri. Lo so, lo so, un’altra?Si un’altra. Ma questa è una storia diversa da qualsiasi altra cosa possiate aver letto finora.
Fang Girl è un libro pieno di ironia e sarcasmo, che vi farà morire dal ridere e che vi conquisterà con una storia fresca e originale. So bene che la parola “vampiri” non va molto d’accordo con “originalità”, ma sono sicura che Fang Girl saprà sorprendere anche il lettore più scettico!

Jane si rende conto che sta accadendo qualcosa di profondamente sbagliato quando si risveglia nella sua bara, con delle zanne al posto di normali canini e una forza straordinaria. Dopo aver ricevuto una chiamata dalla vampira che l’ha trasformata, Jane fa ciò che tutte le quindicenni della sua età farebbero in una situazione del genere: telefona mamma e papà.
Tornata a casa, tra l’incredulità della madre, che cerca di capire a tutti i costi come l’essere vampiro sia biologicamente possibile, il padre che compra a Jane animali per colazione, e la grande eccitazione del fratello, che crede sia uno zombie, Jane cerca di riabituarsi alla vita normale. Ma la normalità non è una cosa facile da raggiungere per lei, non quando c’è un’affascinante Vampire Hunter, Van, che le dà la caccia, un potentissimo vampiro che vuole ucciderla, un pesce rosso che ha accidentalmente trasformato e una creatrice di cui non si può fidare. Per non parlare dei suoi genitori, che pregano Jane di morderli.

Ho davvero amato Jane. Non è la classica protagonista che sembra appena caduta dalle nuvole e che non si rende conto di quanto è bella e fantastica e perfetta finché non arriva il solito ragazzo di turno a ricordarglielo. Jane è forte, divertente e sarcastica, riesce a fare un commentino ironico e a strappare dei sorrisi perfino nelle situazioni più tragiche, e soprattutto, non cade in autocommiserazione ogni volta che accade qualcosa di brutto. L’autrice ha voluto creare una protagonista fuori dal comune, strana, goffa, a tratti imbranata, ma che funziona e che riesce comunque a conquistare il lettore!

Ho apprezzato molto anche il fatto il lato amoroso della storia sia ridotto al minimo. Al suo posto c’è tanta tanta azione, e non posso che essere felice di questa boccata d’aria fresca nel panorama Fantasy/YA. 
In quasi ogni libro urban fantasy degli ultimi anni, la storia è concentrata sull’amore tra i due protagonisti o sul classico triangolo amoroso. In Fang Girl invece ne vediamo appena un accenno.
Van è semplicemente esilarante, con tutti i suoi stupidi preconcetti sui vampiri che la famiglia gli ha inculcato dalla nascita e con i suoi buffi modi di fare. 
La relazione tra Van e Jane è il cliché dei cliché. Il cacciatore che si innamora della preda. Quante volte l’abbiamo visto?Eppure l’autrice è riuscita a rendere il rapporto tra i due qualcosa di nuovo e fresco!
Non c’è l’insta-love, anzi, Jane all’inizio del libro odia Van e viceversa. Solo a metà libro riescono a stare nella stessa stanza senza cercare di aggredirsi a vicenda, e solo alla fine vediamo nascere tra i due una sorta di attrazione che forse si trasformerà in qualcosa di più.

Forse vedremo più romance nel prossimo libro (se e quando verrà pubblicato), ma fortunatamente il finale non lascia praticamente niente in sospeso, anche se sono davvero curiosissima di scoprire cosa succederà a Jane e alla sua famiglia!
L’autrice però pubblicherà l'autunno prossimo un altro libro, sempre come una sorta di parodia YA, questa volta mi sembra sugli angeli!E io ovviamente non vedo l'ora di leggerlo e vedere cosa si è inventata questa volta la Keeble!

4 stelline!Fang Girl è un libro fresco e divertente, consigliatissimo a chi è in cerca di una lettura leggera e un po’ diversa!

Covers Around The World #12 L'Accademia dei vampiri Richelle Mead

Buon martedi a tutti e benvenuti ad una nuova puntata di Covers Around The Worldideata dal blog Endlessly Bookish!!  




Cos'è Covers Around The World?
E' una semplice rubrica in cui vi presenterò uno o due libri e le loro diverse cover dei vari paesi in cui sono stati pubblicati! 






Il libro che vi presenterò oggi è L'Accademia dei Vampiri di Richelle Mead, primo libro di una serie che ho terminato da poco e che è diventata una delle mie preferite!


Vampire Academy (Vampire Academy, #1)



COVER ORIGINALE
Vampire Academy (Vampire Academy, #1)





COVER UK 
Vampire Academy (Vampire Academy, #1)




COVER ORIGINALE (BROSSURA)
Blutsschwestern (Vampire Academy, #1)



COVER TEDESCA
L'accademia dei vampiri

COVER ITALIANA
Academia de Vampiros (Academia de Vampiros, #1)



COVER SPAGNOLA 













Vampirska akademija (Vampirska akademija, #1)


COVER SLOVENA








Vampir Akademisi (Vampir Akademisi, #1)





COVER TURCA

O Beijo das Sombras (Vampire Academy, #1)




COVER PORTOGHESE










Academicus Vampyrus (Academicus Vampyrus, #1)






COVER TEDESCA (BROSSURA)










Le due cover originali sono in assoluto le mie preferite, ma anche quella tedesca in brossura è molto carina!
La copertina italiana è forse la peggiore, non mi piace per niente!Quella Slovena è uguale alla cover di Chosen della serie La Casa della Notte, e sarebbe stata anche carina se non avessero aggiunto tutti quei ghirigori rosa!

CHE NE PENSATE?QUAL'E' LA VOSTRA COVER PREFERITA?