Weekly Recap #47 + Mara Dyer Special Blog Tour: introduzione all'iniziativa!

Buona sabato a tutti e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica Weekly Recap, anticipata di un giorno per presentarvi una speciale iniziativa che partirà domani!
Come vi accennavo ieri infatti, alla fine ho deciso di organizzare quello speciale su Mara Dyer a cui stavo pensando, grazie all'aiuto di Denise e Foreigner (Reading is Believing, Se incontro me stessa), che co-organizzeranno l'iniziativa con me!
Prima di iniziare con il Weekly Recap quindi, ecco una piccola introduzione dello speciale ;)



Come molti di voi sapranno tra qualche giorno sta per uscire Io non sono Mara Dyer, il seguito del tanto amato Chi è Mara Dyer, e visto che è da tanto che non organizzo un'iniziativa qui sul blog, ho pensato di ideare questo Special Mini Blog Tour di sole tre tappe in onore della sua uscita!

IN COSA CONSISTE IL BLOG TOUR?

Il Blog Tour è diviso in tre tappe, in ogni tappa si parlerà di qualcosa di diverso e ci saranno diversi contenuti extra e storie riguardanti il mondo di Mara Dyer, oltre ai tre giveaway con in palio copie ebook e cartacee dei libri!

1 Settembre-TAPPA #1-Reading is Believing
Mara Madness:

-Chi è Mara Dyer
-The Story Behind The Book-Com'è nata Mara Dyer
-The Story Behind The Covers-Qual'è il loro significato
-Io non sono Mara Dyer Playlist (Prima parte, Mara)
-Io non sono Mara Dyer Trailer #1
-Chi è Mara Dyer Ebook Giveaway

2 Settembre: TAPPA #2 Se incontro me stessa
Madly In Love:

-Chi è Noah Shaw
-Il primo incontro tra Mara e Noah dal POV di Noah
-Io non sono Mara Dyer Playlist (Seconda parte, Noah)
-Io non sono Mara Dyer Trailer #2
-Io non sono Mara Dyer Ebook Giveaway

3 Settembre: TAPPA #3 Sweety Readers
Realese Day:

-Recensione Io non sono Mara Dyer
-Estratto da Io non sono Mara Dyer
-Giveaway 1 copia cartacea Io non sono Mara Dyer





WEEKLY RECAP
Rubrica settimanale in cui potrete trovare:
-Un riepilogo dei post della settimana-I libri che sono approdati nella mia libreria-Le letture in corso e quelle terminate-La cover più bella della settimana-Spazio note
I libri che ho trovato nella mia Mailbox!


Incarnate (Newsoul, #1)Tiger Lily

Altri due libri che volevo leggere da tempo, e che finalmente mi sono decisa a prendere!


I libri che ho letto la scorsa settimana!


Between the Devil and the Deep Blue Sea (Between, #1)

Meraviglioso Between The Devil and The Deep Blue Sea, l'ho adorato!Mi è piaciuto un po' meno Kill me Softly, per tutta una serie di motivi che poi vi spiegherò nella recensione!

I libri in lettura!


Kissing Shakespeare

Kissing Shakespeare

Per adesso mi sta piacendo molto, l'idea di base è geniale e la protagonista mi sta proprio simpatica!

Cover della Settimana!



Earth Girl



Earth Girl




















Spazio note

Che ne pensate dello Speciale su Mara Dyer?Vi piace l'idea?Avrei voluto creare qualcosa di più organizzato e meno frettoloso, ma avendo pochissimo tempo a disposizione questo è il meglio che sono riuscita a fare!Domani al posto di Weekly Recap pubblicherò una recensione, Kill Me Softly o Between the Devil and The Deep Blue Sea, quale preferite?

Books into Movies: Recensione Before I Die Jenny Downham (libro+film)!

Ciao a tutti!Come vi avevo accennato nel post di qualche giorno fa, alla fine sono riuscita a vedere Now is Good (l'adattamento cinematografico di Before I Die), cosi eccomi qui con una sorta di doppia recensione del libro e del film (anche se in realtà sarà semplicemente la recensione del romanzo e un piccolo pensiero sull'adattamento).
Avevo anche pensato di pubblicare la recensione del film Città di Ossa, ma negli ultimi giorni ne abbiamo sentito parlare cosi tanto e cosi a lungo e non voglio annoiarvi ulteriormente (vi basti sapere che mi è piaciuto tanto nonostante i cambiamenti!).
Ultima cosa prima di lasciarvi alla recensione, ricordate lo speciale su Mara Dyer che avevo pensato di fare?Beh alla fine ho deciso di organizzarlo, con l'aiuto di altre due blogger, e il tutto partirà domenica 1 settembre, ma ve ne parlerò meglio nella puntata anticipata di domani del Weekly Recap (in cui spiegherò anche perché ho deciso di anticiparla)!

Before I Die


Titolo: Before I Die
Autore: Jenny Downham
Editore: David Fickling Books
Data di uscita (USA): 5 luglio 2007
Trama: Tessa ha sedici anni ed è condannata dalla leucemia. Sapendo di avere a disposizione solo qualche mese di vita e con tutta la rabbia del caso, decide di stilare una lista di cose da fare prima di morire, che la facciano sentire viva e le diano l'impressione di avere avuto una vita completa. In questa lista, la cosa n. 1 è fare sesso. Poi c'è provare qualche droga; passare un giorno a fare shopping senza limiti, comprandosi tutto quello che vuole; viaggiare; rivedere i suoi genitori (separati) di nuovo insieme. A condividere con lei questi mesi e questi desideri, c'è Zoey, una sua amica un po' "sbandata", che vuole sempre trasgredire e superare i limiti e che Tessa adora perché è l'unica che non la tratta da malata, ma anzi, cerca di farla "sballare" con lei. Inizia così la corsa di Tessa contro il tempo, fra sesso, discoteche, droghe, piccoli furti. Fino al fatale incontro con Adam e con l'amore che strapperà Tessa da ogni paura.

 RECENSIONE:

Before I Die mi ha colto completamente alla sprovvista. In wishlist da una vita, iniziato quasi per caso dopo essermi imbattuta in una delle tante recensioni su Goodreads e letto il più lentamente possibile perché non volevo arrivare al tragico quanto inevitabile finale, Before I Die si è rivelata una lettura sorprendente e allo stesso tempo estremamente dolorosa, che ho capito di amare fin dalla prima pagina e che mi è arrivata al cuore come pochi libri hanno fatto finora.


"C'è questo folle psicopatico che dice a tutti di riunirsi in un campo e dice sto per scegliere uno di voi solo uno di voi che morirà e tutti si stanno guardando attorno pensando è cosi improbabile che sia io perché ci sono migliaia di persone cosi è statisticamente improbabile e lo psicopatico cammina avanti e indietro guardando ognuno di noi e quando viene vicino a me esita e poi sorride e poi indica proprio me e dice sei tu e poi arriva lo shock che sono io e la realizzazione che certo che sono io perché non dovrei esserlo l'ho sempre saputo"

Il libro è pieno di citazioni meravigliose, ma questa è quella che mi ha colpito e scosso di più, perché è terribilmente reale. Tessa non avrebbe mai immaginato che, tra tanti, sarebbe stata proprio lei ad ammalarsi di leucemia, a soli tredici anni. Non avrebbe mai pensato che la morte avrebbe colpito proprio lei, quando ci sono cosi tante cose che desidera fare e cosi tanti posti da vedere e cosi tanti sogni da realizzare. Quando non ha ancora avuto la possibilità di vivere appieno tutto ciò che il mondo ha da offrirle.
Ma invece di lasciarsi andare e disperarsi per la sua situazione, Tessa sceglie di vivere, sceglie di concentrarsi sull'adesso e non pensare a ciò che sta inevitabilmente per arrivare.
Ed è cosi che nasce la lista, una lista di cose da fare prima di morire.

"Voglio morire a modo mio. E' la mia malattia, la mia morte, la mia scelta. E' ciò che significa die "si"

L'autrice ha deciso di affrontare temi a cui molti hanno paura di avvicinarsi, e scrivendo questo libro ha fatto una scelta incredibilmente coraggiosa.
Before I Die non è una lettura leggera, non è una storia che dopo pochi giorni si dimentica completamente. E' un libro intenso, tagliente, onesto e dal sapore amaro, che ti colpisce e ti arriva nel profondo.
La Downham non si è preoccupata di addolcirne i contorni, non ha avuto paura di renderlo reale, e questo è ciò che l'ha reso unico e meraviglioso.

Tessa è una protagonista molto diversa da quelle a cui siamo abituati. E' egoista, cinica, e amareggiata da ciò che le sta accadendo se la prende con il mondo e le persone che le stanno intorno.
Molti non l'hanno apprezzata per questo, e inizialmente anch'io ero infastidita dal suo comportamento nei confronti delle persone che l'amano e che l'hanno sempre sostenuta. Ma continuando la lettura è impossibile non provare dispiacere per lei, che ha solo diciassette anni, che sta per morire e che vuole semplicemente sentirsi viva, anche solo per un attimo.

"Capirà ciò che io già so-che la morte ci circonda tutti. E ha il sapore di metallo tra i tuoi denti."

Ho amato tutti i personaggi secondari: il padre di Tessa, che ha abbandonato tutto e tutti per prendersi cura di lei, che la ama più di ogni altra cosa e che cerca disperatamente di proteggerla da qualcosa che non può combattere. Il suo fratellino Cal, che è troppo piccolo per capire appieno ciò che sta accadendo e come comportarsi, ma che cerca comunque di stare con sua sorella che non vuole lasciar andare. Poi c'è Adam, che sceglie di innamorarsi, che sceglie di stare con lei nonostante le conseguenze e che le resta accanto fino alla fine, anche se farlo lo distrugge dentro.

"Ti amo. Ti amo. Invio questo messaggio attraverso le mie dita nelle sue, lungo le sue braccia e fino al cuore. Ascoltami. Ti amo. E mi dispiace lasciarti."

Una cosa che ho apprezzato tantissimo è che l'autrice ha reso perfettamente l'ambientazione britannica. A volte mi capita di leggere libri ambientati nel Regno Unito e di accorgermene solo quando, una volta finito, vado a cercare ulteriori informazioni su internet. Invece con Before I Die era impossibile non notare la differenza, dai dialoghi alle atmosfere al tipico slang inglese.
Avendo l'edizione originale non so se è qualcosa che è stato mantenuto anche nella versione italiana, ma dà al libro quel tocco di autenticità in più che lo rende ancora più bello.

"Cal dice che gli umani sono fatti di cenere nucleare di stelle morte. Dice che quando muoio ridiventerò polvere, sabbia, pioggia. Se è vero, voglio che mi seppelliscano proprio qui, sotto questo albero. Le sue radici affonderanno nella poltiglia del mio corpo e mi prosciugheranno. Rinascerò trasformata in fiore di  melo. In primavera mi disperderò come coriandoli e mi attaccherò alle scarpe di Cal e mamma e papà. Porteranno in tasca la polvere di seta che sarò diventata, la  spargeranno sui cuscini per dormire meglio. Che sogni li aiuterò a fare? "

Avevo deciso di iniziare prima il libro e poi vedere il film perché avevo paura di non riuscire a seguirlo o a capirlo pienamente senza conoscere la storia completa. Invece sono rimasta sorpresa ancora una volta nel realizzare che Now is Good non solo coglie appieno l'essenza del libro da cui è tratto, ma lo rispecchia in ogni singola scena e in ogni singolo dialogo.
Fantastico il cast, non avrei potuto davvero immaginare di meglio!
Dakota Fanning è stata semplicemente perfetta. Prima di vedere il film mi sono chiesta più volte perché non abbiano scelto un'attrice inglese per il ruolo, ma appena l'ho vista recitare mi sono resa conto di quanto sia adatta al personaggio di Tessa e di quanto la rispecchi, perfino il suo accento inglese, se non perfetto, era decisamente buono!
Zoey, la migliore amica di Tessa (interpretata nel film dalla Kaya Scodelario di Skins), non mi aveva particolarmente convinta nel libro, nel film invece l'ho stranamente apprezzata di più!Jeremy Irvine non ce lo vedevo molto come Adam, che avevo immaginato molto, molto diverso, ma guardandolo recitare ho cambiato idea e ora lo trovo a dir poco perfetto!

Voto,4.5 stelline! Before I Die è un libro che vale sicuramente la pena leggere, che vi farà piangere e ridere allo stesso tempo, ma che più di tutti vi farà riflettere sulle piccole cose che diamo sempre per scontate, ma che invece dovremmo imparare ad apprezzare di più.
Consigliato soprattutto ai fan di E finalmente ti dirò addio e Colpa delle Stelle!


IL TRAILER


Wondrous Words Wednesday #3 Some Quiet Place & Kill Me Softly

Insieme a Covers Around the world, la seconda rubrica più votata è stata Wondro Words Wednesday, in cui ogni mercoledi vi presenterò alcune citazioni tratte dalle mie ultime letture!


Le citazioni che vi presento oggi sono tratte da Some Quiet Place di Kelsey Sutton (qui la mia recensione), libro che ho davvero amato, e Kill Me Softly di Sarah Cross, finito ieri sera e che, malgrado le mie alte aspettative, mi ha leggermente deluso!
In ogni caso, in entrambi i libri ci sono citazioni bellissime, alcune profonde e riflessive, altre semplicemente ironiche e divertenti, che non potevo non inserire in questa rubrica!
Fatemi sapere cosa ne pensate e se vi va condividete alcune citazioni tratte dalle vostre ultime letture nei commenti ;)

SOME QUIET PLACE


Some Quiet Place


Titolo: Some Quiet Place
Autore: Kelsey Sutton
Editore: Flux
Data di uscita (USA): 8 luglio 2013
Trama: Elizabeth Caldwell non sente le emozioni...le vede. Desiderio, Vergogna e Coraggio si materializzano attorno ai suoi compagni, Furia e Risentimento appaiono nella sua casa. Hanno tutti rinunciato con Elizabeth perché non soccombe al loro tocco. Tutti, tranne uno, Fear. E' affascinato da lei, e vuole capire disperatamente l'incidente che ha cambiato la vita di Elizabeth per sempre. Elizabeth e Fear sentono che la chiave del suo passato è nascosta nei sogni che Elizabeth ha trasformato uno dopo l'altro in dipinti. Ma un'oscura minaccia ha iniziato a perseguitarla, ed Elizabeth riesce a malapena ad evitare la sua famiglia per cercare di scoprire la verità su se stessa. Quando arriverà il momento, sarà capace di affidarsi a Fear per salvarsi?

CITAZIONI

"Le persone sono complesse. Vogliono sentire la verità, ma vogliono anche che tu gli menta.
E' il modo in cui l'umanità è: dagli ciò che vogliono, e alla fine si scopre che non è ciò che volevano veramente."

"Quando qualcuno finge di essere qualcosa, o nasconde ciò che sono e credono veramente, stanno più che altro...proteggendo se stessi. Quante di quelle persone hanno segreti che non vogliono far sapere al mondo?Quanti di loro indossano una maschera dovunque vadano?"

"La vita. E' qualcosa di divertente. Alcuni la desiderano, altri la buttano via. Alcuni le si incollano, ad altri viene rubata. E' terrificante..."

"Tutti hanno uno scopo. Ci sono quelli che sono cosi sfortunati da non sapere qual'è, e ci sono quelli che sono legati ad esso, tanto da non conoscere nient'altro."

"Rido, un suono che viene interrotto da un bacio che ha il sapore di fragole e terrore."

KILL ME SOFTLY


Kill Me Softly


Titolo: Kill me Softly
Autore: Sarah Cross
Editore: Egmont USA
Data di uscita (USA): 10 aprile 2012
Trama: Il passato di Mirabelle è avvolto nel mistero, dalla tragica morte dei suoi genitori alle mezze verità dei suoi tutori sul motivo per cui non può tornare nel posto in cui è nata, Beau Rivage. Desiderando disperatamente di vedere la città, Mira scappa via una settimana prima del suo sedicesimo compleanno-e scopre un mondo che non avrebbe mai immaginato. A Beau Rivage, niente è come sembra-la ragazza pallida e strana con un morboso interesse per le mele, l'odioso playboy che si comporta da bestia con chiunque incontri, il ragazzo dai modi cavallereschi che ha un debole per le damigelle in pericolo. Qui, le fiabe prendono vita, le maledizioni si risvegliano, e le antiche storie vengono ripetute ancora e ancora. Ma le fiabe non sono sempre belle, e non finiscono sempre in modo piacevole. Mira ha un ruolo da giocare, una destino da abbracciare o a cui resistere. Mentre cerca di prendere il controllo del suo destino, Mira è attirata nelle vite di due fratelli, vittime di una delle maledizioni della città...fratelli che condividono un oscuro segreto. E Mira scoprirà che l'amore, cosi come le fiabe, può avere spigoli appuntiti e spine nascoste.

CITAZIONI

"Continuo a ripetermi che l'amore non è qualcosa che ti distrugge. Perché non voglio credere che lo sia. Deve essere cosi. Ma ogni relazione che ho avuto è finita in modo disastroso. Cosi penso che forse l'amore ti distrugge veramente. Forse è tutto ciò che fa."

"Perché, se puoi amare qualcuno, e continuare ad amarlo, senza essere ricambiato...allora quell'amore deve essere reale. Fa troppo male per essere qualcos'altro."

"Non puoi nasconderti dalle cose cattive e fingere che non esistano-fare cosi ti lascia in un sogno, e alla fine i sogni si sbriciolano. Devi affrontare la verità. E poi decidere cosa vuoi fare."

"Non avrei mai immaginato che saresti stata cosi difficile." Mormorò.
"Forse è per questo che dovevi incontrarmi quando ero senza sensi. In questo modo non avrei fatto scoppiare la tua bolla di illusioni immediatamente."

"E' difficile essere onesti, aprirsi, e rivelare qualcosa che ti fa sembrare pazza. Perché una volta che riveli la verità a qualcuno, quella persona ha un pezzo di te-e potrebbe sminuirlo, distruggerlo. Potrebbe trasformare la tua confessione in una ferita che non guarirà mai."

"Dimmi una cosa: perché i tuoi amici sono cosi strani?"
"Freddie non è strano," rispose Blue.
"Um, gli animali lo inseguono e si raccolgono intorno a lui come se fosse fatto di caramelle."
"Questo rende gli animali strani, non lui."


Covers Around The World #13 Voglio vivere prima di morire di Jenny Downham

Ritorna la rubrica Covers Around The World, la più votata al sondaggio di domenica (grazie a tutti per aver partecipato!).
La rubrica è stata ideata dal blog Endlessly Bookish e consiste nel presentare le diverse cover di un libro pubblicate nel mondo!

E già da un pò che parlo del romanzo di oggi, Before I Die di Jenny Downham (Voglio vivere prima di morire in italiano), e visto che in settimana ne posterò la recensione, sia del libro che del film (alla fine sono riuscita a guardarlo!), ho deciso di inserirlo nella puntata di oggi :)


VOGLIO VIVERE PRIMA DI MORIRE JENNY DOWNHAM


Before I Die


COVER ORIGINALE RILEGATA (PRIMA EDIZIONE)














Before I Die


COVER ORIGINALE RILEGATA (SECONDA EDIZIONE)










Before I Die





COVER ORIGINALE BROSSURA










Now is Good (Also published as Before I Die)



COVER ORIGINALE BROSSURA (SECONDA EDIZIONE)









Je veux vivre





COVER FRANCESE

Je veux vivre






COVER FRANCESE BROSSURA








Bevor Ich Sterbe


COVER TEDESCA











Bevor ich sterbe


COVER TEDESCA BROSSURA










Voglio vivere prima di morire


COVER ITALIANA BROSSURA (PRIMA EDIZIONE)











Voglio Vivere Prima Di Morire


COVER ITALIANA BROSSURA (SECONDA EDIZIONE)










Ennen kuin kuolen


COVER FINLANDESE










Voor Ik Doodga


COVER DANESE










Ben Ölmeden Önce



COVER TURCA










Before I Die



COVER INDONESIANA










Antes de Eu Morrer


COVER PORTOGHESE















CHE NE PENSATE?

Io le trovo tutte molto carine, ma mi sono completamente innamorata di quella originale (prima edizione rilegata) e di quella finlandese, le mie preferite in assoluto!La due cover italiane, per una volta, non sono orribili, anche se avrei preferito che mantenessero quella originale!Tra le due quella che preferisco è la seconda edizione, della prima invece mi piace solo il font!
E voi che ne pensate?Qual'è la vostra cover preferita?

Recensione Di me diranno che ho ucciso un angelo Gisella Laterza

Come promesso, ecco la recensione del bellissimo Di me diranno che ho ucciso un angelo di Gisella Laterza, che nonostante le mie basse aspettative, è riuscito a sorprendermi e a conquistarmi sin dalla prima pagina!
Ho avuto un pò di problemi a scriverne la recensione perché non avevo idea di come descrivere un romanzo del genere, e infatti alla fine mi è uscita davvero cortissima se paragonata alle mie altre recensioni, ma spero vi convinca a leggerlo ;)

Di me diranno che ho ucciso un angelo



Titolo: Di me diranno che ho ucciso un angelo
Autore: Gisella Laterza
Editore: Rizzoli
Pagine: 192
Data di uscita: 15 maggio 2013
Trama: È quasi l'alba. Aurora, di ritorno da una festa, sta per addormentarsi sul tram che la porta a casa. Forse è stanca e stordita, forse sta solo fantasticando, ma lo sconosciuto che all'improvviso le rivolge la parola ha un fascino così misterioso da non sembrare umano. In un'atmosfera sospesa tra sogno e realtà, Aurora ascolta la sua storia. La storia di un angelo caduto sulla terra per amore di una demone, deciso a compiere un lungo viaggio alla scoperta dei sentimenti umani per divenire mortale. Un'avventura che forse non è soltanto una fiaba, perché raccontare una storia - e ascoltarla - è il primo passo per farla diventare reale. 


Grazie mille all'autrice per avermi inviato una copia del libro!

RECENSIONE:

"Ci sono storie che finiscono anche se sono state belle. Ci sono storie che finiscono proprio perché sono state belle. Ci sono storie che è meglio dimenticare, e altre che ci portiamo addosso. Ci sono storie che ricordiamo piangendo, perché ogni storia è unica e irripetibile."

Non sapevo bene cosa aspettarmi da Di me diranno che ho ucciso un angelo. Inizialmente pensavo si trattasse di un semplice Young Adult sugli angeli come tanti, ma non appena ho cominciato a leggerlo mi sono resa conto che questo è un libro lontano anni luce dalle storie a cui sono abituata. L'esordio della giovanissima Gisella Laterza è un romanzo che in sole 192 pagine è riuscito a trasmettermi molto più di quanto pensassi, e che con la sua atmosfera onirica mi ha trasportato, anche se per poche ore, in un un mondo sospeso tra il sogno e la realtà, dove il tempo rallenta fino a fermarsi, dove una semplice storia ha il potere di cambiare tante vite, e dove un amore impossibile riesce a sopravvivere nonostante tutto.

"Come spiegare che per gli uomini esiste qualcosa che è al tempo stesso il più bell'incantesimo e la più pesante maledizione?
"Come può fare bene e male?" insiste lo sconosciuto.
"E' come il sole" dice Aurora "A volte riscalda, a volte brucia."

All'inizio del libro Aurora è una tipica adolescente che, dopo essersi ritrovata col cuore spezzato in una notte da dimenticare, ritorna a casa al bordo di un tram mezzo vuoto che sembra non arrivare mai a destinazione. Con l'alba che si avvicina, tutto ciò che Aurora vuole è addormentarsi e non pensare per un po' agli avvenimenti della sera precedente, ma quando uno sconosciuto, un giovane di una bellezza irreale, inumana, le si avvicina e inizia a raccontarle una storia che supera ogni sua convinzione, la ragazza si ritrova immersa in un mondo dove la realtà incontra l'immaginazione, in un viaggio alla scoperta dell'umanità che cambierà lei, e anche lo sconosciuto.

La vita è fumo?” chiese.“Sì, rispose la donna, piena di malinconia. “La vita è fumo, la vita è cenere. E l’unico modo per vivere è lasciare che entri, che penetri fino in fondo, lasciare che ti annerisca i polmoni. Ed è per questo che ti fa così paura, angelo candido: perché vivere significa inquinare se stessi. Ed è per quello che ti affascina tanto: perché la vita, proprio nell’istante in cui si consuma più intensamente, prende, nell’aria, una bella forma
E' impossibile non rimanere affascinati da questo libro, che con la sua storia cosi delicata ma allo stesso tempo forte abbastanza da contenere tanti piccoli, grandi significati in ogni singola frase, riesce a distaccarsi e a distinguersi dalle centinaia di romanzi tutti uguali che popolano le librerie. Lo stile dell'autrice è semplice, chiaro e scorrevole e, seppur acerbo, riesce a far diventare ogni singola frase poesia e fa in modo che il lettore venga completamente catturato dalla magica storia narrata.

Come avrete notato non ho rivelato molto sulla trama, questo è uno di quei romanzi di cui meno si sa, più bella sarà la lettura, quindi non siate intimiditi dalla sinossi vaga e le prime pagine un po' confusionarie, e date una possibilità a questo bellissimo libro!

Per quanto riguarda il mio rating, inizialmente gli avevo assegnato 3.5 stelline, ma dopo averci riflettuto ho deciso di alzare il mio voto a 4 stelline piene!

Weekly Recap #46 + sondaggio rubriche!

Buona domenica a tutti e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica Weekly Recap!
Nel post delle nuove uscite di ieri vi ho accennato di voler eliminare alcune rubriche e riprendere definitivamente altre, ma visto che sono abbastanza indecisa su quali tenere, vi propongo un altro piccolo sondaggio per sceglierle!


WEEKLY RECAP
Rubrica settimanale in cui potrete trovare:
-Un riepilogo dei post della settimana-I libri che sono approdati nella mia libreria-Le letture in corso e quelle terminate-La cover più bella della settimana-Spazio note



Vota le rubriche da mantenere!

Come ho detto prima sono piuttosto indecisa sulle rubriche da riprendere e quelle da eliminare definitivamente (mantenerle tutte sarebbe impossibile) tra le quattro del martedi e del mercoledi, quindi chiedo a voi lettori di votare una rubrica per un giorno e una per l'altro tra le due proposte ;)

MartediCovers Around the world (click) o Cover Characteristic (click)
MercolediWaiting On Wednesday (click) o Wondrous Words Wednesday (click)




I libri che ho trovato nella mia Mailbox!


Kill Me SoftlyStill Star-CrossedKissing Shakespeare 

Ho da tantissimo tempo in wishlist ognuno di questi libri (alcuni anche da un paio d'anni) e finalmente li ho presi!Ho già iniziato Kill me Softly, che è quello che mi attira di più, mentre tutti gli altri dovranno aspettare fino a quando non avrò finito Goddess!


I libri che ho letto la scorsa settimana!

Before I Die

Ho prolungato la lettura di Before I Die per qualche giorno in più del necessario (sono stata ferma due giorni all'ultimo capitolo), perché non volevo arrivare al doloroso e inevitabile finale, e dopo averlo finito non ero in vena di leggere nient'altro, quindi questa è stata l'unica lettura della settimana!

I libri in lettura!

Kill Me SoftlyGoddess (Trilogia Awakening, #3)

Kill me Softly l'ho appena iniziato, e anche se per adesso ho letto pochissime pagine mi sta già piacendo molto!Goddess l'ho ripreso perché voglio finirlo e recensirlo al più presto!

Cover della Settimana!



A Shard of Ice (Black Symphony, #1)



A Shard Of Ice

Trama:
LE LORO ANIME, RISVEGLIATE.   Quando la tredicenne Lilix Morgan viene trovata viva mentre galleggia in un letto di ghiaccio in mezzo al mare, tutti pensando sia un miracolo. Rapita quasi quattro settimane prima, Lilix non ricorda niente del suo misterioso rapimento. Quando cerca di ricordare qualcosa, sente solo una melodia- un leggero e delicato insieme di note, unite insieme in un motivo che non riesce a comprendere.

Un anno dopo Lilix cerca disperatamente di sconfiggere gli incubi che la tormentano, cosi attraversa il paese per iscriversi alla Baelmorte Academy, con l'obiettivo di diventare la violinista che una volta sognava di essere. Le cose sembrano andare finalmente bene, e Lilix si ambienta in una routine di musica e ispirazione tra nuovi amici.

Poi i sogni cominciano.

Le melodie e gli incubi che pensava di aver lasciato nel passato ritornano come una vendetta, minacciando di distruggere la sua fragile versione di normalità. Poi un improbabile alleato le dice di non essere la sola. Ci sono altre persone come lei, combattendo le proprie scioccanti verità. Le dice che sanno chi è, e cosa ha passato. Ora, accompagnata da altre quattro ragazze, Lilix scopre che i suoi incubi sono più grandi di un singolo trauma. sono una finestra a una parte nascosta della sua anima, un posto di immenso potere con un destino che non può essere ignorato.

Spazio note

Domani arriva la recensione di Di me diranno che ho ucciso un angelo, mentre per quanto riguarda Before I Die, vorrei postare tra giovedi e venerdi una puntata di Books into Movies con una doppia recensione del libro + film (questo se riesco a recuperarlo e a vederlo in tempo)!In più, come vi avevo accennato ieri, mi è venuta l'idea di organizzare qualcosa per l'uscita del sequel di Mara Dyer in Italia (uno speciale + giveaway o qualcosa del genere), ma non so se avrò il tempo di organizzare tutto in tempo!