Covers Around The World #16 Perché ci siamo lasciati Daniel Handler

Buon mercoledi a tutti e benvenuti ad una nuova puntata della rubrica Covers Around The World, ideata dal blog Endlessly Bookish che consiste nel presentare le diverse cover di un libro pubblicate nel mondo!
Oggi vi propongo le cover di un libro che ho recensito proprio la settimana scorsa, Perché ci siamo lasciati di Daniel Handler!Non è stato pubblicato in molti paesi e le cover sono più o meno simili, ma le trovo tutte carinissime e adatte alla storia =)


COVER ORIGINALE


Why We Broke Up

COVER FRANCESE


Inventaire après Rupture

COVER INGLESE


Why We Broke Up

COVER ITALIANA


Perché ci siamo lasciati


COVER PORTOGHESE


Por isso a gente acabou


COVER GRECA




Γιατί τα Χαλάσαμε


CHE NE PENSATE?

Io adoro la cover inglese, che è, insieme all'originale, sicuramente la mia preferita!Quella che mi piace di meno è forse la portoghese, ma nel complesso sono tutte carinissime e molto adatte alla storia!
E voi che ne pensate?Qual'è la vostra cover preferita?

Blog Tour Di me Diranno che ho ucciso un angelo Gisella Laterza!Prima tappa!

Buon lunedi a tutti!Come vi avevo annunciato lo scorso lunedi, oggi inizia il Blog Tour del libro Di me diranno che ho ucciso un angelo di Gisella Laterza!Per vedere il programma completo, vi rimando al post d'introduzione (qui), il calendario con le prossime tappe lo trovate invece a fine post :)

La tappa di oggi consiste nella presentazione di alcuni brani (più citazioni in realtà), tratti dal libro più una video intervista a Gisella in cui risponderà a sette domande su se stessa e su Di me diranno che ho ucciso un angelo!
L'intero romanzo è fantastico (qui trovate la mia recensione), quindi scegliere solo alcuni passi è stato abbastanza difficile, ma alla fine ce l'ho fatta e ne ho selezionati 5 molto brevi!Dopo i 5 passi troverete la video intervista, ed infine il calendario del Blog Tour!Vi ricordo inoltre la pagina ufficiale del romanzo (qui) e la pagina facebook dell'evento (qui)!

Iniziamo con i passi tratti dal libro :)

"Ho imparato" risponde lo sconosciuto "che ad una domanda come - chi sei? - non si risponde con una parola sola"
"E con cosa?"
"E' questo il dilemma. Non lo so. Che cosa sono gli uomini? E le donne? E come sono diventati ciò che sono? E come posso diventarlo io? So solo che tanti uomini sono ciò che non dovrebbero essere. So che tanti uomini e tante don ne non riescono a diventare se stessi. Perciò te lo chiedo di nuovo: come si diventa se stessi? Che cosa sono gli uomini e le donne? Cosa li rende reali?"

"Io non capisco" dice lo sconosciuto non appena ha finito di raccontare la storia del frate.
"Che cosa?" domanda Aurora.
"Come questa cosa che voi umani nominate in continuazione, l'amore, possa fare bene, come dice il venditore di fiori e male, come dice il frate." Aurora non sa rispondere. Non è pronta a cominciare una discussione sull'amore. Come spiegare che per gli uomini esiste qualcosa che è al tempo stesso il più bell'incantesimo e la più pesante maledizione?
"Come può fare bene e male?" insiste lo sconosciuto.
"E' come il sole" dice Aurora "A volte riscalda, a volte brucia."

"È dolce pensare che questo viaggio sarà breve.
Il pensiero si confonde, si offusca e svanisce come uno sbuffo di fumo aurora barcolla verso un posto a caso al centro del tram, un sedile qualsiasi in cui sprofondare il più in fretta possibile, prima di rotolarci sopra, almeno.
Ci arriva, si siede di botto. In un attimo il mondo comincia a girare. Aurora chiude gli occhi. Il mondo gira più veloce. Troppo alcool, troppa noia. Ed è troppo tardi. O troppo presto, a seconda dei punti di vista. Quando i tram della notte cominciano a diventare i tram del mattino è difficile capire se è presto o tardi, medita.
Ma poco importa. Ciò che conta è essere riuscita da sola a prendere il tram per tornare a casa. Un viaggio breve, grazie al cielo, così non si addormenterà prima della sua fermata.
"

"Ci sono storie che finiscono anche se sono state belle.
Ci sono storie che finiscono proprio perché sono state belle.
Ci sono storie che è meglio dimenticare,
e altre che ci portiamo addosso.
Ci sono storie che ricordiamo piangendo,
perché ogni storia è unica e irripetibile.
E una volta che l’abbiamo lasciata indietro non la troveremo più.
Ci sono viaggiatori che perdono la propria stella
E stelle che continuano comunque a brillare"

"La vita è fumo?” chiese. “Sì, rispose la donna, piena di malinconia. “La vita è fumo, la vita è cenere. E l’unico modo per vivere è lasciare che entri, che penetri fino in fondo, lasciare che ti annerisca i polmoni. Ed è per questo che ti fa così paura, angelo candido: perché vivere significa inquinare se stessi. Ed è per quello che ti affascina tanto: perché la vita, proprio nell’istante in cui si consuma più intensamente, prende, nell’aria, una bella forma"

Ed ecco la video intervista di Gisella :)


CALENDARIO BLOG TOUR

25 novembre-Sweety Readers
Primo video sul romanzo e… alcuni brani tratti dal libro.
Secondo video sul romanzo e… un articolo che paragona Il piccolo principe a Di me diranno che ho ucciso un angelo: perché si somigliano, perché sono diversi?
2 dicembreIl libro che pulsa
Terzo video sul romanzo e… colonna sonora ispirata al libro: che brani potrebbero essere adatti alle atmosfere di Di me diranno che ho ucciso un angelo?
 Quarto video sul romanzo… e una riflessione sui personaggi del libro.
9 dicembreBiblioteca dei sogni
 Primo video su Gisella e… un articolo sulla crescita e sul tema della formazione.
Secondo video su Gisella e… i possibili volti dei personaggi del libro!
Terzo video su Gisella e… un articolo sull’importanza delle fiabe e dei romanzi di fantasia ai giorni nostri.
19 dicembreAgave delle cose vaganti
Conclusioni e... una piccola sorpresa.



E siamo giunti alla fine del post!Spero che questa tappa vi sia piaciuta, e che sarete presenti anche alla prossima, il 28 novembre sul blog Sognando tra le righe!