Migliori letture del 2014-Top Ten




Buongiorno, lettori!Il 2014 è ormai agli sgoccioli, e prima che l'anno nuovo inizi ho deciso anch'io di stilare la lista dei libri preferiti degli ultimi 12 mesi!
Per quanto riguarda le letture quest'anno ho avuto la fortuna di leggere tantissimi libri stupendi, e sono davvero pochi i romanzi che mi hanno delusa. Ammetto che stilare una top ten è stato abbastanza difficile, e alla fine ho dovuto fare una mini top five a parte per i seguiti/finali di serie perché altrimenti non sarei mai riuscita a completare la lista xD
Mentre l'anno scorso la mia lista di preferiti era composta principalmente da Young Adults, quest'anno sono uscita un po' dalla mia comfort zone e nella top ten rientra anche qualche contemporaneo che mi sono finalmente decisa a leggere e che ho amato.
Fatemi sapere se avete letto/apprezzato qualcuno dei libri della top ten, e ovviamente quali sono state le vostre letture migliori dell'anno!


1.L'ombra del vento Carlos Ruiz Zafon. Zafon è stato un po' la scoperta dell'anno in fatto di libri. Avevo sentito parlare tantissimo dei suoi romanzi, praticamente tutti mi consigliavano L'ombra del vento, e non appena ho letto la prima pagina ho capito il perché. 

2.I'll Give you the Sun Jandy Nelson. The Sky is Everywhere è stato probabilmente una delle migliori letture del 2012 (penso anche di averlo incluso nella top ten di quell'anno), l'ho amato davvero tantissimo, ma ho amato di più I'll Give You the Sun. Nella mia recensione l'ho definito un'opera d'arte, e a distanza di due mesi ne sono ancora più convinta. La storia di Noah e Jude mi è rimasta nel cuore, e molte volte mi capita di sfogliare il libro e leggere i miei passi preferiti.

3.Aristotle and Dante Discover the Secrets of the Universe Benjamin Saenz. Penso di aver parlato fin troppo di questo libro. Vi basta sapere che l'ho amato e che è uno dei miei libri preferiti non solo del 2014, ma di sempre. Per il resto vi rimando alla mia recensione!

4.Sinner Maggie Stiefvater. La Stiefvater non poteva assolutamente mancare nella top ten di fine anno. Sinner è stata una lettura meravigliosa, e a tre anni di distanza dalla conclusione della trilogia di Shiver, la mia prima serie young adults, leggere di nuovo della storia di Cole e Isabel è stato un po' come tornare indietro nel tempo. 

5.Un Giorno David Nicholls. Ce ne ho messo di tempo a decidermi a leggere questo libro, ma alla fine ce l'ho fatta. Un Giorno è un libro magnifico, non mi ha affatto delusa e adesso sono decisa a leggere tutti gli altri libri di Nicholls.

6.La moglie dell'uomo che viaggiava nel tempo Audrey Niffenegger. Altro libro che mi è stato stra-consigliato, ma che ho letto solo il mese scorso. Inutile dire che l'ho amato, e che ho già ordinato l'altro libro della Niffenegger.

7 e 8.Fangirl e Eleanor & Park Rainbow Rowell. La Rowell è stata l'altra grande rivelazione del 2014. Eleanor & Park mi ha conquistata sin dalla prima pagina, cosi come Fangirl che ho letto quest'estate. Le storie della Rowell sono semplicemente meravigliose e la sua scrittura è stupenda.

9.Don't You Forget About Me Kate Karyus Quinn. L'anno scorso avevo letto e amato Another Little Piece, sempre della Quinn, e quest'anno ho letto e amato Don't You Forget About Me, una lettura particolarissimo, originale e complessa. 

10.Where Silence Gathers Kelsey Sutton. La Sutton mi ha conquistata anche quest'anno con il suo mondo di emozioni e scelte personificate, e ho amato la storia di Alex tanto quanto quella di Elizabeth, se non di più. 



3.Heir of Fire Sarah J.Maas
4.Blue Lily, Lily Blue Maggie Stiefvater

Gruppo di lettura My True Love Gave to Me-Discussione Your Temporary Santa David Levithan


Buon lunedi a tutti, lettori!Il gruppo di lettura di My True Love Gave to Me è ormai alla seconda tappa, e oggi vi parleremo di altri quattro racconti che compongono la raccolta, It's a Juletide Miracle, Charlie Brown, Your Temporary Santa, Krampuslauf e What the hell have you done, Sophie Roth?
Io vi parlerò nello specifico di Your Temporary Santa, di David Levithan (che vi ho presentato nella scorsa tappa), e dell'autrice della novella della prossima settimana, Kiersten White!

Your Temporary Santa

Ho paura di essere innamorato, perché significa chiedere cosi tanto. Ho paura che la mia vita non starà mai nella sua. Che non lo conoscerò mai. Che conosceremo solo storie, ma mai la piena verità.

Ho letto solo due libri di David LevithanOgni Giorno, che ho amato sin dalla prima pagina, e Dash and Lily's Book of Dares, scritto con Rachel Cohn, che ho trovato molto carino e perfetto per il periodo natalizio. 
Your Temporary Santa è una lettura brevissima, che narra più un singolo avvenimento che una storia vera e propria, ma che riesce comunque ad essere, a suo modo, speciale. 

Lui dice che i regali non sono importanti, ma io penso che lo siano-non per quanto costano, ma per l'opportunità che ti danno di dire "ti capisco".

Il protagonista è un ragazzo che la notte di Natale si traveste da Babbo Natale per far si che la sorellina del suo fidanzato, Riley, continui a credere nella magia delle feste dopo un anno difficile. 
La storia è immersa in un'atmosfera malinconica e anche un po' triste, principalmente perché il protagonista, nonostante ami il suo ragazzo, ha paura di non riuscire a trovare un posto all'interno della sua vita e della sua famiglia. La novella si conclude tuttavia con una nota positiva di speranza. Non c'è modo di sapere se l'amore tra i due ragazzi continuerà o se saranno destinati a lasciarsi, ma per il momento stanno insieme ed è questo ciò che conta. 

AUTHOR'S INTRODUCTION-KIERSTEN WHITE


Kiersten White è un'autrice americana di romanzi Young Adults conosciuta principalmente grazie alla sua trilogia fantasy Paranormalmente. 
Nata e cresciuta in Utha, Kiersten White ha studiato letteratura inglese alla Brigham Young University. Oggi vive a San Diego con suo marito e i suoi figli. Oltre alla serie Paranormalcy, ha pubblicato nel 2013 una nuova serie thriller intitolata Mind Games, insieme a The Chaos of the Stars, libro ispirato alla mitologia egizia. La White a anche scritto diverse novelle, comparse in varie antologie come Corsets and Clockwork.                                 Nella raccolta di My True Love Gave to Me, la novella della White è intitolata Welcome to Christmas, CA. 



Calendario Gruppo di Lettura

-4/12-14/12-
ISCRIZIONI

-15/12-22/12-
PRIMA TAPPA
Midnights Rainbow Rowell
The Lady and the Fox Kelly Link
Angels in the snow Matt de la Peña
Polaris is where you'll find me Jenny Han

-22/12-29/12-
SECONDA TAPPA
It's a Juletide Miracle, Charlie Brown Stephanie Perkins
Your Temporary Santa David Levithan
Krampuslauf Holly Black
What the hell have you done, Sophie Roth? Gayle Forman

-29/12-5/01-
TERZA TAPPA
Beer Buckets and Baby Jesus Myra McEntire
Welcome to Christmas, CA Kiersten White
Star of Bethlem Ally Carter
The Girl who woke the dreamer Laini Taylor


E questo è tutto per oggi!Vi aspetto settimana prossima per l'ultimo appuntamento con il gruppo di lettura, in cui vi parlerò di Welcome to Christmas, CA, che ho già letto e adorato!

Weekly Recap #114

Buona domenica a tutti, lettori!Come avete passato il Natale?Avete ricevuto tanti libri come regali?Io personalmente ho ricevuto di tutto tranne che libri, ma sto già rimediando con tanti acquisti online :D 
Comunque, ecco il brevissimo recap della settimana!



Rubrica settimanale ideata dal blog che consiste nel fare un riepilogo dei post, delle letture e delle entrate libresche della settimana!

Post della settimana


In My Mailbox

Niente arrivi questa settimana!In realtà sto ancora aspettando diversi pacchi, ma non ho davvero idea di che fine abbiano fatto xD

Letture della settimana

1984Harry Potter and the Prisoner of Azkaban (Harry Potter, #3)

1984 George Orwell
The Strange and Beautiful Sorrows of Ava Lavender Leslye Walton
Dash and Lily's Book of Dares David Levithan & Rachel Chon
Harry Potter and the Prisoner of Azkaban

Finalmente sono riuscita a recuperare con le letture arretrate!Ho riletto il terzo libro di HP in lingua e ho finito per rivedere anche il film, ho finito Dash and Lily's Book of Dares (qui la recensione), Ava Lavender (molto molto particolare, non ho ancora capito se mi è piaciuto o meno), e 1984 (molto bello).

Sto leggendo

Pride and Prejudice

Orgoglio e Pregiudizio Jane Austen

E finalmente ho iniziato anche Orgoglio e Pregiudizio!Spero di riuscire a finirlo per il 31!

Prossime letture

Sulle prossime letture sono abbastanza indecisa xD Per completare la TBR di dicembre mi mancherebbe solo Neverwas, ma avevo pensato di prenderlo cartaceo e quindi penso aspetterà come minimo a gennaio xD 

Links I Love

Nymeria ha recensito The Young Elites *__*
Veronica ha pubblicato un book haul post-compleanno/nataleDenise ha stilato la lista di migliori letture dell'annoGiusy ha recensito Unravel Me!


Cover della settimana

Nightbird

Nightbird Alice Hoffman

Spazio Note

Questa settimana non ho postato quasi niente perché ho lavorato alla nuova grafica, scritto i post del blogoversary, la top ten delle letture del 2014 ecc. Per il 2015 ho intenzione di cambiare un bel po' di cose nel blog, dalle rubriche ai post in generale, vorrei anche modificare l'impostazione del Weekly Recap, ma ve ne parlerò meglio in settimana ;)
Domani pubblicherò la terza tappa della read-along di My True Love Gave to Me, martedi invece la top ten dei libri migliori dell'anno, mentre TBR, uscite di gennaio e recap di dicembre li rimando tutti all'anno nuovo!


Recensione Dash & Lily's Book of Dares di David Levithan & Rachel Chon

Buongiorno, lettori!Oggi vi propongo una bella recensione a tema natalizio che ho terminato proprio ieri sera, quella di Dash & Lily's Book of Dares!Questo libro era in TBR dallo scorso Natale, e sono felice di esser finalmente riuscita a leggerlo!Felice perché, al contrario delle mie aspettative, Dash & Lily's Book of Dares mi ha piacevolmente sorpresa!

Dash & Lily's Book of Dares





Titolo: Dash & Lily's Book of Dares
Autore: David Levithan & Rachel Chon
Editore: Knopf Books
Pagine: 260
Trama:
Lily ha lasciato un notebook rosso pieno di libri su una delle sue mensole della sua libreria preferita, e sta aspettando che arrivi il ragazzo giusto e che accetti le sue sfide. Ma Dash è il ragazzo giusto?O Dash e Lily sono solo destinati a scambiarsi sfide, sogni e desideri in un notebook che si passano avanti e dietro per tutta New York?Riuscirebbero a conoscersi anche al di fuori delle loro versioni da notebook?










Come vi avevo già detto in qualche altro post, Dash and Lily's Book of Dares ha ricevuto tanti pareri negativi, e sono state proprio le varie recensioni lette in giro che mi hanno spinto a rimandarne la lettura per oltre un anno. Ho iniziato il libro con zero aspettative, e non solo si è rivelato migliore di quanto pensassi, ma l'ho trovato una lettura carinissima e molto dolce, che si legge in un giorno e che è davvero adattissima a questo periodo. 

Non si tratta certamente di un capolavoro, a tratti è poco realistico e ci sono alcuni capitoli un po' lenti che si fatica a superare, ma nel complesso è un'ottimo libro dallo spirito natalizio, che vi lascerà con un sorriso stampato in faccia e una gran voglia di vivere la stessa avventura di Dash e Lily. 

🌆❄️Ho lasciato qualche indizio per te.
Se vuoi risolverli, gira la pagina.
Se non ti interessa, rimetti il libro sulla mensola, per favore.


Lily ama il Natale. Dash è abbastanza indifferente al proposito, tant'è che ha deciso di passarlo in solitudine. Lily ha una famiglia unita che la amano più di ogni altra cosa. I genitori di Dash sono separati e non si parlano nemmeno. Lily ama i libri, e Dash ama le parole.

Quando Lily decide di lasciare un quaderno pieno di indizi in una delle tante librerie di New York, non si aspetta affatto che qualcuno risponda davvero alla sua sfida. Ma Dash trova il quaderno, e accetta la sfida, e decide di sfidare Lily a sua volta.
Dash e Lily iniziano a conoscersi cosi, tramite sfide e indizi lasciati in tutta New York.
Ma sono davvero destinati a stare insieme, o la magia del notebook rosso si spegnerà non appena si incontreranno nella vita reale?

Voglio credere che lì fuori c'è qualcuno solo per me. Voglio credere che io esisto per esserci per quel qualcuno.

Ho amato le sfide di Dash e Lily, tutte adorabili e divertenti, e le situazioni in cui i diversi personaggi si cacciavano per completarle. I due protagonisti sono estremamente diversi tra di loro, ma anche molto più simili di quanto si possa pensare. Entrambi credono che ci sia qualcuno fatto apposta per loro, ed entrambi credono nella magia dei libri e delle parole. I loro dialoghi sono tutti stupendi e non ho potuto fare a meno di sottolineare praticamente ogni discorso pronunciato da Dash, anche se fin troppo maturi per la sua età.

Un'altra cosa molto carina del libro è il fatto che, proprio come Dash e Lily, anche gli autori, Levithan e la Cohn hanno scritto il libro senza avere niente di programmato, passandosi i capitoli a vicenda e costruendo la storia rispondendo ognuno a ciò che aveva scritto l'altro. 

L'universo non decide cosa è giusto e cosa è sbagliato. Sei tu a scegliere.

Se cercate una lettura natalizia super veloce, leggera, originale, ma a modo suo, speciale, che vi metta di buon umore e che vi trasmetta lo spirito natalizio, Dash and Lily's Book of Dares è sicuramente il libro che fa per voi!


Difficoltà di lingua: Media. I capitoli narrati da Lily sono piuttosto semplici, ma quelli dal punto di vista di Dash si sono rivelati molto più difficili di quanto pensassi, usa termini abbastanza complessi e inusuali xD

Gruppo di lettura My True Love Gave to Me-Discussione The Fox and the Lady di Kelly Link


Buongiorno a tutti, lettori!La read-along di My True Love Gave to Me è ufficialmente iniziata e oggi vi parleremo dei primi quattro racconti che compongono il libro!Ogni blog si occuperà di un racconto, quindi non dimenticate di leggere anche i post di Veronica, Lily e Giada!
La novella di cui vi parlerò io è quella scritta da Kelly Link (che vi ho presentato la scorsa tappa), The Lady and the Fox!Dopo il mio breve commento sul racconto, trovate l'introduzione dell'autore della novella della prossima settimana (Your Temporary Santa), e il calendario della read-along =)

The Lady and the Fox

Come ho detto nella scorsa tappa, non avevo mai sentito parlare di Kelly Link né dei suoi libri, ma The Lady and the Fox mi ha piacevolmente sorpresa. 
La novella segue la storia di Miranda, che passa le vacanze natalizie dalla sua madrina, Elspeth, sin da quando sua madre è finita in prigione. Il natale in cui Miranda ha 11 anni, vede attraverso le finestre una strana figura che compare tra la neve, che poi si rivela essere un ragazzo che ha il nome di Fenny.
Miranda continua a vedere Fenny il Natale successivo, e l'anno dopo ancora, e ogni volta si accorge di piccole cose che lo rendono sempre più strano e misterioso, come il fatto che Fenny compaia solo a Natale, e solo quando c'è la neve, o che non sembri mai invecchiare.

Premetto che, prima di iniziare il libro, pensavo che le novelle fossero tutte contemporanee e non avessero nessun elemento fantastico, quindi la svolta paranormale che ha preso il racconto della Link è stato alquanto inaspettata.
E' una novella senz'altro particolare e anche un po' strana, ma nel complesso io l'ho trovata molto carina, e ho apprezzato anche gli elementi magici inseriti nella trama.
Ho amato la scrittura della Link, anch'essa molto particolare, e ora sono molto curiosa di leggere qualcos'altro di suo.
Il finale mi è piaciuto, ma l'ho trovato un po' troppo confusionario e avrei di certo apprezzato una spiegazione più chiara del legame tra Fenny e la Lady.

Voto finale: 3,5 piumette!


AUTHOR'S INTRODUCTION-DAVID LEVITHAN

David Levithan
Ecco ciò che fa l’amore: fa venir voglia di riscrivere il mondo. Fa venir voglia di scegliere i personaggi, costruire la scenografia, guidare la trama.  La persona che ami è seduta di fronte a te, e tu vuoi fare tutto ciò che è in tuo potere perché quell’attimo duri in eterno. Quando siete voi due soli in una stanza, puoi fingere che non cambierà mai, e che andrà avanti così per sempre. David Levithan, Ogni Giorno


David Levithan è uno scrittore ed editor americano di romanzi Young Adults. Il suo primo libro, Boy Meets Boy, è stato pubblicato nel 2003 dalla Knopf Books.
Nel corso degli anni ha scritto molti altri Young Adults, anche in collaborazione con altri autori, tra cui Rachel Cohn, con la quale ha scritto Dash and Lily's book of Dares, Naomi and Ely's No Kiss List, e Nick and Norah's Infinite Playlist, Andrea Cremer, con cui ha scritto Invisibility e John Green (Will Grayson, Will Grayson).
Nella raccolta My True Love Gave to Me, la novella di Levithan è intitolata Your Temporary Santa.


Calendario Gruppo di Lettura

-4/12-14/12-
ISCRIZIONI

-15/12-22/12-
PRIMA TAPPA
Midnights Rainbow Rowell
The Lady and the Fox Kelly Link
Angels in the snow Matt de la Peña
Polaris is where you'll find me Jenny Han

-22/12-29/12-
SECONDA TAPPA
It's a Juletide Miracle, Charlie Brown Stephanie Perkins
Your Temporary Santa David Levithan
Krampuslauf Holly Black
What the hell have you done, Sophie Roth? Gayle Forman

-29/12-5/01-
TERZA TAPPA
Beer Buckets and Baby Jesus Myra McEntire
Welcome to Christmas, CA Kiersten White
Star of Bethlem Ally Carter
The Girl who woke the dreamer Laini Taylor


E questo è tutto per oggi!Avete letto The Lady and the Fox?Io ho trovato diversi pareri negativi sulla novella e penso di essere una delle poche a cui è piaciuta, sono curiosa di sapere cosa ne pensate voi!
Vi aspetto la prossima settimana per discutere di Your Temporary Santa di Levithan!

Weekly Recap #113


Rubrica settimanale ideata dal blog che consiste nel fare un riepilogo dei post, delle letture e delle entrate libresche della settimana!

Post della settimana


Recensione Trilogia The Lynburn Legacy (Unspoken, Untold, Unmade) di Sarah Rees Brennan

Top Ten Tuesday #19 I 10 migliori autori scoperti nel 2014
Gruppo di lettura-My True Love Gave to Me-Prima Tappa

In My Mailbox

Opal (Lux, #3)Un bacio dall'altra parte del mare

Opal Jennifer L.Armentrout
Un bacio dall'altra parte del mare Simona Toma
La vita cos'è Robin Epstein
Ho richiesto Opal e il libro della Toma alla Giunti ad ottobre, penso, e mi sono arrivati solo mercoledi scorso xD Opal sono curiosissima di leggerlo, l'avevo iniziato già in lingua e poi abbandonato senza un motivo preciso xD Il libro della Toma invece sembrava carino, e dopo essermi accorta di aver letto solo due libri di autori italiani quest'anno, avevo pensato di rimediare leggendo questo, ma ormai se ne parlerà nel 2015 xD
Il libro di Epstein invece è il romanzo che avevo scelto per il Bookish Blind Date *__*

Letture della settimana

My True Love Gave to Me: Twelve Holiday Stories

My True Love Gave to Me

Ho amato troppo questa raccolta di storie!Ogni novella è stupenda e non vedo l'ora di discuterne con voi nel gruppo di lettura *__*

Sto leggendo

1984

1984 George Orwell
The Strange and Beautiful Sorrows of Ava Lavender Leslye Walton
Dash and Lily's Book of Dares David Levithan & Rachel Chon

Sto continuando con la lettura di 1984, ma avendo la versione tascabile, praticamente minuscola, me lo porto sempre in giro e di conseguenza lo leggo solo quando fuori casa xD Ho iniziato Ava Lavender e per adesso non mi sono ancora fatta un'idea precisa sulla storia, ma è decisamente particolare!Ho quasi finito invece Dash & Lily e devo dire che mi aspettavo di peggio xD I personaggi sono un po' strani ma nel complesso è una lettura carina!

Prossime letture

Harry Potter and the Prisoner of Azkaban (Harry Potter, #3)Pride and Prejudice

Harry Potter and the Prisoner of Azkaban
Orgoglio e Pregiudizio Jane Austen

Anche se il mio proposito di rileggere tutta la saga di HP in lingua è fallito miseramente, vorrei tanto riuscire a rileggere almeno il terzo libro prima della fine dell'anno!Orgoglio e Pregiudizio invece doveva essere una delle prime letture del 2014, e sono decisa a leggerlo entro il 31 xD

Links I Love

-Ho iniziato a seguire due nuovi blog letterari davvero carinissimi: My Reading Dress (ENG) e Revolutionary Reads (IT)
-A Cup of Jo ha parlato dei 30 film da vedere insieme alla propria famiglia -Brooke ha fatto una lista delle cose da ricordare per il nuovo anno
-Lily ha recensito Raven Boys

Cover della settimana


Spazio Note

Ho quasi finito la nuova grafica!Avrei voluto fare qualcosa di completamente diverso dalla grafica attuale, e invece sono rimasta più o meno sullo stesso tema, cambiando giusto qualcosina qua e là!
Sono ancora indecisa su cosa fare per il blogoversary, ma ho cosi tante idee e nuove cose da proporvi nel 2015 che penso farò un classico bel giveaway come l'anno scorso!
In questi giorni pubblicherò la mia lista delle migliori letture del 2014, e se riesco martedi vorrei riuscire a pubblicare la recensione di Dash and Lily's Book of Dares, giusto per restare in tema natalizio!
Domani invece ci sarà la seconda tappa del gruppo di lettura di My True Love Gave to Me, e io vi parlerò della novella The Lady and the Fox =)

Recensione Trilogia The Lynburn Legacy (Unspoken, Untold, Unmade) di Sarah Rees Brennan

Buon sabato a tutti, lettori!Scusatemi per l'assenza degli ultimi giorni, giovedi è stato il mio compleanno (a proposito, un grazie enorme a tutti i lettori che mi hanno fatto gli auguri su facebook!) e avendo organizzato una piccola festicciola in famiglia ho passato i due/tre giorni prima a preparare, e ieri a rimettere tutto a posto!Comunque, proprio giovedi mi è arrivato uno dei miei auto-regali di compleanno, un nuovo bel kindle touch che sostituirà il vecchio mezzo rotto e che ho già riempito di ebook *__*
Ma passando al post di oggi, volevo parlarvi (o meglio, riparlarvi), di una serie che ho iniziato e finito quest'anno e che si è rivelata una delle migliori dell'anno, la trilogia di Unspoken di Sarah Rees Brennan!Avevo già recensito Unspoken in primavera (qui), ma adesso che ho letto anche gli altri due libri vorrei parlarvi più nel dettaglio della serie in generale, e di Untold e Unmade, secondo e terzo volume!
Di seguito la trama del primo volume!


Unspoken (The Lynburn Legacy, #1)


Titolo: Unspoken
Autore: Sarah Rees Brennan
Editore: Random House
Pagine: 370
Data di uscita: 11 settembre 2012
Trama:
Kami Glass è innamorata di qualcuno che non ha mai incontrato-un ragazzo che il resto del mondo pensa sia immaginario. Ciò l'ha resa un'esclusa nella sonnolenta cittadina inglese di Sorry-in-the-Vale, ma lei non si lamenta. Dirige il giornalino scolastico e si tiene in disparte per la maggior parte del tempo-fino a quando allarmanti eventi non iniziano ad accadere. Ci sono state grida nel buio della foresta, e la villa abbandonata sulla collina si è accesa per la prima volta in dieci anni.La famiglia Lynburn, che governava la città una generazione prima e che se ne è andata improvvisamente, è ritornata. Mentre Kami inizia a investigare per il giornalino, scopre che la città che ha amato per tutta la vita nasconde molti segreti, e un assassino, e la chiave per capire tutto potrebbe essere il ragazzo nella sua testa. Il ragazzo che tutti credevano immaginario potrebbe essere reale...e potrebbe essere pericoloso.



La serie della Brennan è ormai conosciuta in tutto il mondo, ed è dall'uscita del primo volume che se ne parla tantissimo e benissimo. Dopo aver letto Unspoken mi sono aggiunta anch'io al coro di pareri positivi sulla serie, e adesso che la trilogia si è finalmente conclusa posso affermare con assoluta certezza che The Lynburn Legacy è uno dei migliori urban fantasy scritti negli ultimi anni.


In Unspoken, le premesse per una serie meravigliosa c'erano tutte. Con un'idea di base a dir poco geniale, una trama unica e intrigante, dei personaggi forti e ben caratterizzati e un'ambientazione estremamente dark e gotica, il primo libro della Brennan mi aveva conquistata e si era già aggiudicato il titolo di migliore urban fantasy dell'anno.

Kami riesce a sentire delle voci nella sua testa, o meglio, una sola voce che la accompagna sin da quando lei riesce a ricordare, la voce appartenente al ragazzo di cui è innamorata. Ma lei non lo ha mai incontrato e pensa costantemente al fatto che il ragazzo potrebbe essere semplicemente frutto della sua immaginazione, e che da un momento all'altro possa abbandonarla per sempre.
E poi Kami scopre che il ragazzo che ama non solo è reale, ma è improvvisamente più vicino di quanto potesse mai immaginare, e fa parte della famiglia dei Lynburn.

Nient'altro mi è mai importato, e tu non eri nemmeno reale. Tutto ciò che ho sempre voluto sei stata tu.

Sveglia e intelligente, Kami sogna da sempre di diventare giornalista e, proprio in virtù di questa passione, passa il tempo a scavare nel passato della cittadina inglese in cui vive, Sorry-in the-Vale.
Il problema?Sembra che a Sorry-in the-Vale non succeda mai niente degno di nota, almeno fino a quando i Lynburn, la famiglia che ha fondato la città, non fanno ritorno a casa, stravolgendo completamente le vite degli abitanti, prima fra tutti Kami, che deve affrontare il suo ragazzo non più immaginario e tutto ciò che porta con sé.

Improvvisamente, Sorry-in the-Vale si trasforma in una cittadina piena di segreti e pericoli ben lontana dal paesino in cui Kami è cresciuta. Adesso, Kami non può fidarsi di nessuno, nemmeno delle persone che le sono state accanto per tutta la vita e che la conoscono da sempre.

Si era preoccupata che, se il suo cuore si fosse spezzato, sarebbe successo lo stesso a lei, ma si sbagliava. Aveva perso tutto, ma non aveva perso se stessa.

Kami è diventata una delle mie eroine preferite, mi ha conquistata sin dalla prima pagina. E' un po' strana e fuori dal comune, ma sa certamente farsi valere in ogni situazione e con la sua intelligenza e astuzia riesce a risolvere qualsiasi problema. La cosa che ho amato di più di Kami?Il coraggio con cui affronta ogni pericolo, anche se sa di non potercela fare, e il modo in cui cerca sempre di proteggere le persone che ama mettendo a rischio la propria vita. 

Ho amato il modo in cui la Brennan ha caratterizzato anche ognuno dei personaggi secondari, e di come tutti abbiano lottato per salvare Sorry-in the-Vale e allo stesso tempo abbiano combattuto le proprie personali battaglie, e le proprie debolezze. 

Una cosa su cui la Brennan ha ricevuto tante critiche è stato il fatto che l'intera serie è piena di ironia e sarcasmo, cosa che per molti avrebbe peggiorato notevolmente la storia. Io invece ho amato l'ironia della Brennan e anzi, è stato uno degli elementi che ho apprezzato di più. 
La Brennan è infatti riuscita a mescolare ironia e drammaticità in modo a dir poco perfetto, e il fatto che i personaggi facciano battute sarcastiche anche nei momenti peggiori per me non ha affatto rovinato l'atmosfera dark e un po' tragica della storia, al contrario l'ha arricchita.


Unmade è stata un'ottima conclusione della trilogia, e anche se Unspoken rimarrà sempre il mio volume preferito tra i tre, ho amato il modo in cui la Brennan ha riunito tutte le storylines e ha rivelato ogni segreto di Sorry-in the-Vale.

Quella di The Lynburn Legacy è stata sicuramente la serie rivelazione dell'anno, per quanto riguarda l'urban fantasy. Era da tempo che non trovavo una saga cosi appassionante e originale, e non posso fare a meno di consigliarla a chiunque sia alla ricerca di una lettura misteriosa, dark e intrigante ma allo stesso tempo ironica e divertente.



Difficoltà in lingua-Medio-bassa. La scrittura della Brennan è scorrevole e il linguaggio usato abbastanza semplice, ma vi sono molte descrizioni che potrebbero rivelarsi un po' difficili da comprendere!